50 anni di innovazione in un distretto finito sotto i riflettori per i tragici fatti del terremoto 2012. Parte dalla valorizzazione delle eccellenze del distretto biomedicale il nuovo format di TRC “La Plastica della vita”.

50 anni di innovazione, in un distretto finito sotto i riflettori per i tragici fatti del terremoto 2012. Parte dalla valorizzazione delle eccellenze del distretto biomedicale il nuovo format di TRC “La Plastica della vita” che prende il titolo dal libro del padre fondatore del distretto Mario Veronesi ed è realizzato in collaborazione con il portale distrettobiomedicale.it. In compagnia di Alberto Nicolini gireremo all’interno del MOBIMED, il Museo del biomedicale di Mirandola. Qui sono racchiusi 50 anni di storia; vedremo la prima macchina per la dialisi, i primi filtri, ci sono le prime macchine salvavita delle principali aziende della zona. Una storia, quella del distretto mirandolese, fatta di aziende e di persone che nemmeno il sisma è riuscito a piegare. 50 anni di innovazione che vogliamo spiegare direttamente all’interno di quelle aziende che hanno saputo realizzarla attraverso prodotti e processi. Nella prima puntata andremo all’interno dell’HMC Group di Mirandola, azienda attiva nello sviluppo e produzione di componenti e dispositivi medici. Parleremo insieme ai titolari di prodotti e sfide del mercato. A partire dalla prossima puntata, avremo con noi il padre fondatore del biomedicale, il dott. Mario Veronesi. Un’occasione unica e imperdibile per ascoltare aneddoti e curiosità direttamente dall’uomo che ha fatto la storia del distretto e che, con estrema lungimiranza, ci spiegherà perché le grandi multinazionali non lasceranno mai Mirandola.

fonte: trc.tv