Unioncamere Emilia-Romagna e Camera di commercio di Modena organizzano un incontro per le imprese lunedì 22 settembre nella sede camerale di via Ganaceto

Quinto appuntamento lunedì 22 settembre (ore 15-17.30) alla Camera commercio di Modena, in via Ganaceto, 134 per il ciclo di seminari territoriali per la promozione dei contratti di rete.

Per informare sul tema, l’Unioncamere regionale e le Camere di commercio dell’Emilia-Romagna, con le Associazioni di categoria e con il supporto scientifico di Universitas Mercatorum, organizzano un ciclo di laboratori gratuitidi informazione, conoscenza e formazione sulle reti d’impresa”, a cadenza mensile.

Il programma sarà aperto dall’intervento del segretario generale della Camera di commercio di Modena, Stefano Bellei, prevede un approfondimento, a cura di Marco Marazza, docente di diritto del Lavoro di Universitas Mercatorum, sull’aspetto della co-datorialità, a cui seguirà un intervento di Anna Maria Nguyen di Unioncamere Emilia-Romagna, sulla figura del manager di rete, il “Temporary Network Manager”.

 A seguire, la presentazione di un caso di successo, la rete di impresa modenese Rezdora, che ha messo insieme cinque aziende della provincia, dalla città all’Appennino, passando per Castelnuovo Rangone e la Pedemontana. Una rete orizzontale che coinvolge le imprese alimentari Dolcem, il Forno di Levizzano, il Mallo, Il Sottobosco e Salumificio Vecchi.

I numeri dicono che è ormai una certezza il contratto di rete, modello di aggregazione flessibile e innovativo che, pur mantenendo l’autonomia delle imprese, permette di accrescere la competitività e capacità d’innovazione attraverso un “programma comune” e un rafforzamento della collaborazione industriale e commerciale. A più di quattro anni dalla costituzione della prima rete, oggi sono 7.900 le imprese coinvolte. Secondo i dati InfoCamere, la Lombardia è la prima regione italiana per numero di reti (1.863), seguita da Emilia-Romagna (1.038), Toscana (796) e Veneto (601).

Al termine, spazio per domande e dibattito sullo sviluppo delle reti di impresa che oggi trovano uno strumento di supporto nel portale contrattidirete.registroimprese.it

La piattaforma è realizzata da InfoCamere e offre a imprese, associazioni, professionisti e istituzioni gli strumenti utili e i suggerimenti per valutare la costituzione di una nuova rete ed evitare errori prima di iniziare il percorso che porta alla realizzazione di un contratto.

Il portale mette a disposizione, oltre a una descrizione semplice e intuitiva dello strumento ‘‘contratto di rete’’, i riferimenti normativi, la descrizione degli strumenti operativi e i passaggi necessari da seguire per fare rete, a cui si aggiunge un monitoraggio periodico mensile per analizzare dinamiche e consistenze del fenomeno nel corso del tempo.

Per partecipare gratuitamente al seminario di Modena, è necessario compilare e inviare il modulo di iscrizione disponibile sui siti www.mo.camcom.it e www.ucer.camcom.it

Per informazioni, Camera di commercio di Modena – Area Sviluppo Imprese – Ufficio Promozione tel. 059 208273 – e-mail: valeria.ferrari@mo.camcom.it

 

 

Ufficio Stampa Unioncamere Emilia-Romagna

Giuseppe Sangiorgi Tel. n. 051/6377026; e-mail:giuseppe.sangiorgi@rer.camcom.it