Oggi 23 giugno il nostro editore ha ricevuto la visita di un incaricato dall’IRAN interessato a sviluppare relazioni d’affari con aziende del distretto biomedicale.

Dopo la fine dell’embargo, la politica internazionale del governo iraniano è fortemente orientata allo sviluppo della cooperazione con tutti i paesi prima esclusi e tra questi l’Italia.

L’incontro ha creato le premesse per realizzare progetti di piccole e medie imprese italiane interessate a quel mercato, preferibilmente organizzate in gruppo per raggiungere standard minimi adeguati.

Il dottor Hossein Allahmoradi ha apprezzato l’accoglienza e la nostra realtà imprenditoriale e si aspetta che le aziende sappiano cogliere le grandi opportunità che il mercato propone in questo particolare momento.