A disposizione delle imprese 450 mila euro di contributi per l’introduzione di tecnologie di innovazione digitale I4.0; domande al via dal 10 aprile 2019

La Camera di Commercio ha approvato un bando per la concessione di contributi a fondo perduto alle Micro, Piccole e Medie Imprese aventi sede legale e/o operativa nella provincia di Modena per finanziare consulenza e formazione, nonché l’acquisto di beni e servizi strumentali focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali, in attuazione della strategia Impresa 4.0.

L’importo dei voucher è fissato in un massimo di 10 mila euro per singola impresa ed arriva fino al 70% delle spese ammissibili, oltre a un premio di 250 euro per le imprese dotate di rating di legalità.

Tutte le spese devono essere sostenute a partire dal 1° gennaio 2019 fino al 120° giorno successivo alla data della determinazione dirigenziale che approverà la graduatoria delle domande ammesse a contributo.

Le richieste di voucher potranno essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica, con firma digitale, a partire dal giorno 10 aprile fino al 15 luglio 2019.

L’iniziativa rientra nelle attività del PID – Punto Impresa Digitale della Camera di Commercio, ufficio che si occupa di promuovere la trasformazione digitale delle imprese, attraverso incentivi, attività informative, eventi e diagnosi aziendale del livello di digitalizzazione.

I PID delle Camere di Commercio sono strutture di servizio che rientrano nel Network Nazionale Impresa 4.0. Il bando Bando voucher digitali I4.0 – Anno 2019 verrà aperto in contemporanea in tutta Italia.

Maggiori informazioni sul sito www.mo.camcom.it .