Progetto ‘alternanza scuola/lavoro’: si è concluso con successo il primo laboratorio didattico che ha visto protagonisti i ragazzi dell’ultimo anno dell’Istituto G. Luosi di Mirandola

 Presentato un innovativo progetto per il miglioramento

degli strumenti di pianificazione per la Supply Chain

Si è concluso con successo il progetto di alternanza scuola lavoro tra il sito Baxter di Medolla e i giovani studenti dell’Istituto superiore Luosi di Mirandola. Otto mesi di collaborazione durante i quali i ragazzi hanno lavorato alla messa a punto di un progetto per il miglioramento degli strumenti di pianificazione per la Supply Chain.

Il 7 giugno scorso si è tenuta la cerimonia di celebrazione (vedi foto) e di presentazione dei risultati di questo primo laboratorio didattico, nato con l’obiettivo di offrire ai giovani studenti la possibilità di capire e conoscere la realtà industriale, produttiva e di ricerca presente sul territorio. Un evento durante il quale è stata consegnata una targa di riconoscimento al Preside dell’Istituto a testimonianza del valore e dell’importanza dell’esperienza svolta.

“La possibilità di sperimentarsi in un compito autentico che ha fornito l’occasione per creare nuove competenze in modo attivo e in un contesto reale, è stata davvero significativa e coinvolgente per gli studenti. Ringraziamo Baxter per averci fornito questa preziosa occasione” ha dichiarato la prof.ssa Anna Puppini, docente di informatica, che in questi mesi ha coordinato le attività.

“Il bilancio dell’attività è estremamente positivo: i ragazzi hanno partecipato con grande impegno e creatività alla stesura delle specifiche, allo sviluppo del prodotto e alla soluzione di problemi imprevisti. Ciò ha permesso di realizzare uno strumento che ha consentito di recuperare tempo ed efficienza nell’estrazione automatica di dati che fino ad oggi  dovevano essere elaborati da più fonti di informazione”, ha dichiarato Patrizia Braghiroli, Production Planner e Project leader aziendale del programma.

Aggiunge Marco Romani, Supply Chain Manager del sito: “Dal 26 ottobre, data di lancio del progetto, si sono susseguite varie fasi, in azienda e a scuola, a stretto contatto con i docenti e gli studenti del laboratorio propedeutico alla didattica denominato “Laboratorio Baxter”. Una volta definiti gli obiettivi, i tempi e le responsabilità, gli studenti sono passati alla fase esecutiva e, sotto un costante monitoraggio dello stato di avanzamento dell’attività, hanno rispettato tutti i requisiti consegnando il lavoro con successo.

Il plauso a questa iniziativa è arrivato anche da Cristiano Salvadeo, Plant Manager del sito di Medolla: “L’esperienza del tutto nuova in Baxter ha portato un notevole beneficio sia in termini operativi che di avvicinamento dell’Azienda al mondo della Scuola. Sarà sicuramente un modello innovativo per interpretare il valore dell’Alternanza Scuola Lavoro e la collaborazione con gli istituti scolastici da ripetere in futuro”.