Si chiude con la presenza di oltre 2mila operatori specializzati (circa il 15 % in piu’ di visitatori rispetto al 2013) la terza edizione di MEDTEC ITALY che per due giorni ha coinvolto a Modena Fiere gli addetti del settore dell’intera catena produttiva dei dispositivi medici. 

Il settore e’ caratterizzato da un’intensa attività sul fronte tecnologico e da una crescita continua delle opportunità, derivante dalla necessita’ di far fronte a esigenze mediche non ancora soddisfatte, come ha testimoniato l’area che a MEDTEC Italy e’ stata dedicata alle start-up. Oltre 20 quelle presenti, spaziando dalle nanotecnologie, agli strumenti per l’analisi del movimento, passando per soluzioni di ict e dispositivi a led.
Piu’ di 20 le conferenze che per due giorni, con oltre 100 spettatori a incontro, hanno fatto il punto della situazione sull’evoluzione e sulle prospettive del settore focalizzandosi sulle procedure di registrazione dei dispositivi medicali per accesso ai mercati Worldwide, esempi di successo di partnership tra aziende e Universita’, valorizzazione di progetti di ricerca e sviluppo delle start-up.

L’edizione 2014 si chiude poi con l’annuncio da parte dell’organizzatore UBM CANON della creazione dei padiglioni MADE IN ITALY all’evento cardine del settore, MEDTEC Europe, in programma a Stoccarda dal 21 al 23 Aprile 2015, dove le aziende italiane avranno la possibilita’ di presentare al mercato internazionale le loro proposte innovative.