L’offerta formativa dell’Its biomedicale di Mirandola raddoppia: oltre alla quinta edizione del corso “Tecnico superiore per la produzione di apparecchi e dispositivi biomedicali”, partita lo scorso 30 ottobre, quest’anno è possibile iscriversi, fino a venerdì 7 dicembre, al nuovo percorso “Tecnico industria 4.0 per la produzione industriale di dispositivi biomedicali”.

«Il termine Industria 4.0 – spiega Annamaria Campagnoli, coordinatrice della Fondazione Its biomedicale – indica una tendenza dell’automazione industriale che integra alcune nuove tecnologie produttive. Il nostro corso ha l’obiettivo di formare tecnici che sappiano connettere automazioni e tecnologie dell’informazione e della comunicazione in un settore, come il biomedicale, che sta fortemente investendo in automazione e robotizzazione delle linee produttive. La nostra – prosegue Annamaria Campagnoli – è una scuola biennale di specializzazione post diploma che intende formare tecnici per il settore biomedicale. Ciò che caratterizza questo tipo di percorso è la forte connessione della formazione con il tessuto produttivo di riferimento.Il candidato ideale ha una propensione per uno studio più pratico e operativo, immediatamente spendibile nel mondo del lavoro, piuttosto che un approccio di tipo teorico/speculativo. È una persona che si interessa di “come si fanno le cose” e vuole mettersi in gioco sperimentandosi anche in campi che escono dal suo precedente percorso.Quasi tutti i tecnici trovano lavoro entro un anno dal diploma».

Tutte le informazioni sono sul sito www.its-mirandola-biomedicale.it.