Firmato il Memorandum of Understanding che punta sulle imprese e mette al centro la white economy

Promuovere la creazione di un polo delle imprese che operano nella filiera delle life science in grado di attrarre investimenti, valorizzare le competenze e moltiplicare le occasioni di crescita. Questi sono solo alcuni dei punti dell’accordo siglato tra Confindustria Dispositivi Medici e Lendlease, sviluppatore della parte privata di MIND – Milano Innovation District.

“Siamo orgogliosi di essere protagonisti della white economy che anche grazie a MIND avrà la possibilità di diventare uno dei gradi settori da annoverare nel nostro made in Italy – ha dichiarato Massimiliano Boggetti, Presidente Confindustria Dispositivi Medici. – Daremo il nostro contributo allo sviluppo di MIND come hub nazionale e punto di riferimento internazionale nelle life science, in particolare facilitando il trasferimento tecnologico e portando le attività di innovazione e ricerca nel settore all’industrializzazione.

MIND in questo senso rappresenta per il nostro settore la casa ideale in cui poter mettere a sistema competenze in specifiche aree di intervento per la creazione di quell’humus indispensabile alla crescita delle aziende e all’attrazione di sempre nuovi investimenti. Con la possibilità di aprirci a iniziative innovative e progetti pilota nel settore biomedicale con gli altri partner del distretto: il centro di ricerca Human Technopole, il nuovo polo ospedaliero IRCCS Galeazzi e l’Università Statale.

Abbiamo inoltre concordato con Lendlease la creazione di un progetto pilota per la fornitura di servizi a valore aggiunto in grado di supportare tutte le imprese delle tecnologie per la salute che portano la propria innovazione sul mercato e si trovano a dover affrontare i processi di validazione clinica e certificazione del dispositivo, fino alla marcatura CE” – conclude Massimiliano Boggetti.

Andrea Ruckstuhl, Head of Italy and Continental Europe di Lendlease, ha dichiarato: “Siamo molto orgogliosi di questo accordo siglato con Confindustria Dispositivi Medici, un partner che siamo convinti porterà un contributo di grande rilievo allo sviluppo di MIND. La collaborazione tra differenti soggetti sarà fondamentale per rendere MIND uno dei più importanti luoghi di ricerca e innovazione al mondo nelle scienze per la vita”.