CardioPAD PRO, l’innovativo elettrocardiografo portatile che rende possibile l’elettrocardiogramma in farmacia, senza liste d’attesa e in modo semplice, veloce e preciso sarà presentato a Bologna a Cosmofarma Exhibition 2016, l’evento leader in Europa nell’ambito dei prodotti e servizi legati al mondo della farmacia.
Il dispositivo, ideato dalla startup Biotechware, è distribuito in esclusiva per l’Italia daTelemedico, leader nel settore della telemedicina.
CardioPAD PRO, innovativo elettrocardiografo portatile che rivoluziona il mondo dellatelemedicina rendendo possibile l’elettrocardiogramma in farmacia senza liste d’attesa, sarà presentato da Telemedico a Cosmofarma Exhibition 2016, l’evento leader in Europa nell’ambito dei prodotti e servizi legati al mondo della farmacia in programma a BolognaFiere dal 15 al 17 Aprile 2016, per presentare.

Il futuro della telecardiologia
In un contesto dove l’organizzazione sanitaria deve far fronte ad un’aumentata prevalenza delle malattie cardiovascolari in una popolazione sempre più anziana e meno mobile sul territorio, latelecardiologia diventa sempre più lo strumento di elezione per la prevenzione e per il monitoraggio a distanza, senza la necessità di afferire alle strutture ospedaliere. Ma se da un lato la crescente domanda ha portato alla presenza sul mercato di numerosi dispositivi per l’autoanalisi, dall’altro ha sollevato un ambito di attenzione particolare verso l’affidabilità, la sicurezza e la precisione degli strumenti stessi e dell’intero processo di trasmissione dei dati clinici. CardioPAD PRO si distingue per le specifiche che lo rendono da questo punto di vista unico nel suo mercato.

CardioPAD PRO permette infatti la registrazione professionale di elettrocardiogrammi (ECG) avvalendosi di una piattaforma cloud per la memorizzazione, elaborazione e trasmissione dei dati, che ha ottenuto la marcatura CE 0426 come dispositivo medico attivo destinato alla diagnosi, indipendente dallo strumento.
La tecnologia avanzata di CardioPAD PRO si accompagna all’estrema facilità di utilizzo garantita da un display touchscreen e da un’interfaccia intuitiva che guida l’operatore per l’intero processo, dal posizionamento degli elettrodi fino all’invio dei dati al centro di refertazione.

Come funziona CardioPAD PRO
Il dispositivo, ideato da Biotechware, startup nata all’interno dell’Incubatore I3P del Politecnico di Torino, sarà distribuito in Italia in esclusiva da Telemedico, azienda leader nel mercato della telemedicina che mette a disposizione un’esperienza e una competenza ventennale nella telerefertazione e nel teleconsulto, attraverso un’equipe di cardiologi altamente qualificati e coordinati dal Dott. Giuseppe Molinari, responsabile scientifico di Telemedico dal 1995.

Il tracciato inviato con CardioPAD PRO al centro di refertazione di Telemedico viene analizzato e refertato in pochi minuti. Il referto è poi immediatamente disponibile e consultabile online tramite un portale dedicato cui possono accedere sia il professionista sanitario sia l’utente stesso.
CardioPAD PRO diventa così, nel panorama della telecardiologia italiana, l’unico strumento in grado di unire una tecnologia altamente avanzata alla qualità e alla competenza della refertazione, elementi indispensabili per garantire un servizio a 360° efficace e sicuro per la prevenzione e la diagnosi a distanza delle malattie cardiovascolari.
Chi è Biotechware
BTW cutBiotechware, nata da un’idea di due giovani ingegneri informatici, Alessandro Sappia ed Enrico Manzini, è ospitata dal 2011 presso l’Incubatore di Imprese Innovative del Politecnico di Torino (I3P). Vincitrice nel 2013 del Premio Lamarck dei giovani di Confindustria Piemonte e nel 2014 del Premio Unioncamere Innovatori d’Impresa nella categoria “Ecosistema di Innovazione”, la startup con CardioPAD PRO intende offrire al settore biomedicale uno strumento innovativo e in grado di mettere a disposizione del pubblico la possibilità di effettuare autoanalisi in farmacia in modo semplice, veloce e preciso.

Chi è Telemedico
unnamedTelemedico, nata a Genova come il primo centro nazionale di telemedicina cardiologica, Medicina Domani Telemedicina, dal 1995 propone e sperimenta la telemedicina nei diversi ambiti della diagnosi e cura delle malattie cardiovascolari, dal monitoraggio remoto del dolore toracico nelle cure primarie, all’ home- management della fibrillazione atriale cronica in particolare per i pazienti anziani fragili, alla gestione delle sindromi coronariche acute in fase di pre-ospedalizzazione mediante il monitoraggio elettrocardiografico dalle unità mobili, fino alla fase di riabilitazione dei pazienti dopo un evento cardiovascolare acuto. Da allora ha erogato circa 350000 servizi e teleconsulti, individuando numerose situazioni a rischio con oltre 15000 sindromi coronariche acute.