Contiene estratti di Neem e Iperico ed è interamente vegetale: Ri.Mos presenta Holoil. Maria Nora Gorni: “Invece di tanti prodotti specifici per ogni singola patologia, se ne può scegliere uno solo”.

L’azienda mirandolese Ri.Mos, parte delle eccellenze biomedicali del modenese, è alla grande kermesse dedicata al settore farmaceutico, Cosmofarma. Ri.Mos infatti ha portato a Bologna il suo cavallo di battaglia, una medicazione autonoma totalmente vegetale che risulta essere “sorprendentemente efficace e unica”. È Maria Nora Gorni, Presidente di Ri.Mos srl,  a raccontare direttamente da Cosmofarma il prezioso frutto di anni di studio e ricerca nel campo delle medicazioni: Holoil. Si tratta di una “svolta” per varie ragioni, prime fra tutte la multifunzionalità e l’autonomia del prodotto, in grado di favorire la rigenerazione dei tessuti lesionati: “Badate bene – spiega la Gorni – alla differenza fra rigenerazione e cicatrizzazione. Mentre quest’ultima è una guarigione che avviene per sostituzione del tessuto cutaneo con tessuto connettivo e risulta spesso imperfetta o inefficiente, la rigenerazione garantisce l’elasticità e la consistenza originari, la riacquisizione perfetta delle funzionalità”. Per capire meglio le proprietà e i benefici di Holoil, che per altro è interamente vegetale, abbiamo fatto una chiacchierata con Maria Nora Gorni:

Ri.mos a Cosmofarma 2014: cosa state presentando in fiera? 
Siamo presenti alla kermesse bolognese con tutti i prodotti delle nostre due linee, Holoil e Hypermix (la nostra gamma per uso veterinario), inoltre porteremo a Cosmofarma due novità: le garze medicate Holoil® imbustate singolarmente nella nuova confezione da dieci e il nuovo formato 30 ml in formulazione Gel di Hypermix.

Perché Holoil è unico?
Perché è un prodotto multifunzionale e autonomo, nonché conveniente e pratico. La peculiarità di Holoil sta nella sua versatilità di impiego: invece di tanti prodotti specifici per ogni singola patologia, se ne può scegliere uno solo, assolutamente autonomo e a base vegetale.
È totalmente vegetale? Quali sono le proprietà delle piante che lo compongono?
Si, come descritto anche sulle istruzioni d’uso che accompagnano i vari confezionamenti. Inoltre, non contiene parabeni o petrolati.  Le proprietà del Neem e dell’Iperico sono varie e importanti; tra tutte ricordiamo l’essere piante antisettiche, anti-infiammatorie, antifungine, rigeneranti e riepitalizzanti, eudermiche e lenitive.

Perché preferire Holoil ad altri prodotti?
Una volta che si conoscono tutte le funzionalità di Holoil® la sua rapidità d’azione e convenienza, sceglierlo diviene molto facile. Permette di favorire la rigenerazione sia di lesioni profonde, ampie ed infette che di lesioni di minor gravità. La sua azione su lesioni più difficili come il piede diabetico, la sua versatilità e semplicità d’uso che favorisce l’automedicazione completano un insieme di caratteristiche davvero degne di nota.
È utilizzato in ospedali e cliniche? Per quali patologie soprattutto?
Certamente. Le patologie più frequenti trattate con Holoil sono: piaghe da decubito, ulcere vascolari, piede diabetico, radiodermiti e ustioni. Ma questi sono solo alcuni esempi.

E a casa?
Preziosissimo per tante situazioni e per tutti i componenti della famiglia, dai bambini gli anziani: emorroidi, piaghe, abrasioni, piccole ustioni, ma anche herpes, ragadi, verruche, prurito intimo, punture di insetti. E quando si fa la valigia per le vacanze, il vantaggio è portare con sé un unico prodotto per tutti (e molti altri) imprevisti citati!

Il prodotto è inserito nella banca dati del Ministero della Salute? 
Sì, Holoil è un Dispositivo Medico di Classe IIb, Certificato CE, inserito nel Repertorio del Ministero della Salute.

Quali le avvertenze?
Come specificato nelle istruzioni d’uso e online, non va utilizzato insieme a disinfettanti o altre medicazioni primarie perché possono annullarne parzialmente o totalmente l’azione. Durante le operazioni “detergere e applicare” potrebbe insorgere una temporanea sensazione di bruciore, più probabile con la Formulazione oleosa che con il Gel, che poi cala progressivamente. Tale sensazione è comunque positiva anche se fastidiosa perché nasce dall’eccitazione del tessuto nervoso scoperto al contatto con la garza e/o la medicazione, a seconda che si stia detergendo o applicando, ma anche dall’azione di stimolo alla rivascolarizzazione del margine perilesionale da parte di Holoil, fondamentale per la guarigione.
Rimos rientra nelle eccellenze del settore biomedicale emiliano: quali sono i parametri qualitativi che adottate e che garanzie offrite?
In ogni lotto di prodotto finito vengono tenute sotto controllo le percentuali dei due componenti – Iperforina (dall’Hypericum Perforatum) e Azadiractina (dal Neem) – che devono essere mantenute nel range (ppm) specifico presente del Dispositivo utilizzato durante le sperimentazioni cliniche che ne hanno dimostrato l’efficacia senza registrare alcun effetto collaterale.

Avete anche una linea dedicata agli animali…quali prodotti include? Per quali animali è possibile utilizzarla e per quali problematiche? 
Sì, si chiama Hypermix ed è una medicazione multifunzionale autonoma di origine vegetale da utilizzare per qualsiasi tipo di lesione e per tutte le specie animali senza l’utilizzo di disinfettanti, medicazioni detergenti antimicrobiche o antibiotici locali. La linea ad uso veterinario include flaconi e monodose in formulazione oleosa, la novità tubo 30 ml, il barattolo gel e le garze. Hypermix® è adatto a qualsiasi tipo di animale, da quelli domestici agli esotici, compresi cavalli e volatili. Lo si può utilizzare per ferite chirurgiche, ferite traumatiche anche infette, ferite lacero, contuse anche con osso esposto, ulcere, ragadi, fistole, ustioni, miasi, ascessi anche iatrogeni piaghe da decubito, onicomicosi, prolassi del retto, emorroidi, otoematomi, otiti purulente, dermatiti, piodermiti anche hot spot, fiaccature,  ragadi pastorali, sobbattiture.