Dianax parteciperà il 26 e 27 ottobre alla seconda edizione di Innovabiomed con un pitch di presentazione all’interno della Innovabiomed Parade.

Dianax è una start up la cui mission è quella di sviluppare e produrre una piattaforma tecnologica rivoluzionaria, sfruttando dei micro-chip, cioè i sistemi biologici micro-elettro-meccanici (Bio-MEM) associati e connessi con uno Smartphone. Sono quindi dei dispositivi “lab-on-a-chip” che trasformano il Point-of-Care Testing (POC-T) in Point-Of-Need-Testing (PON-T) rendendoli più rapidi, più precisi, più affidabili, più robusti, davvero mobili, facile da usare e poco costosi per guidare informato decisioni terapeutiche di alto valore immediate anche da remoto, a casa del paziente o presso l’ufficio del medico di base.

L’azienda detiene una tecnologia proprietaria protetta da diversi brevetti e ha attualmente sviluppato tre importanti applicazioni in Home Care o Emergency nel settore del diabete (HbA1c – diagnosi e monitoraggio terapia), nel settore della Cardiologia (Troponina-I  per la diagnosi rapida di Infarto Miocardico Acuto) e nel settore Infections (Proteina C-Reattiva per la diagnosi di infezione Batterica/Virale) e completato con successo una prima serie di test clinici controllati su una serie prototipale, per dimostrare alta sensibilità, specificità e precisione paragonabili al laboratorio centrale. In questo campo specifico è in corso di sviluppo un test rapido Antigenico altamente specifico e ultra-sensibile per la diagnosi di COVID-19 ed una Applicazione Software per la determinazione “quantitativa” di Anticorpi Siero-neutralizzanti anti COVID-19 da remoto, mediante Artificial Intelligence.

 

Leggi qui il programma di Innovabiomed