Dal cuore del distretto del biomedicale in Emilia Romagna alla Cina. È stata inaugurata la filiale cinese di Eurosets, azienda con sede a Medolla che progetta, produce e commercializza dispositivi biomedicali, in particolare per l’ambito cardiopolmonare.

A tagliare il nastro nella sede di Suzhou (provincia dello Jiangsu), non lontano da Shanghai, è stato Antonio Petralia, CEO di Eurosets. “Si tratta di un grande risultato – ha dichiarato Petralia a margine dell’inaugurazione – che certifica la nostra volontà di portare qualità e l’innovazione in campo biomedicale anche in un mercato complesso come quello asiatico, ma con grandi potenzialità in termini di export. L’inarrestabile crescita economica del Sol Levante comporta inevitabilmente una crescita del fabbisogno di salute e quindi la necessità di dispostivi medici e chirurgici di qualità. Una filiale in Cina ci permetterà infatti di avere un contatto diretto con i nostri partner locali, di diffondere al meglio il nostro brand e i nostri prodotti rigorosamente made in Italy”.

Eurosets, che fa parte di GVM Care & Research, gruppo ospedaliero italiano con sede a Lugo nel ravennate, è proprietaria di 35 brevetti internazionali.

Negli ultimi 5 anni oltre 2,5 milioni di pazienti in tutto il mondo sono stati trattati e hanno potuto recuperare la salute anche grazie ai dispositivi che vengono interamente progettati, costruiti e testati a Medolla, nel secondo distretto biomedicale più importante al mondo, dopo la Silicon Valley.