FTA Online News

Secondo quanto riporta il Wall Street Journal, Fresenius e Permira avrebbero fatto un’offerta per la divisione medical nutrition di Danone. Il gruppo tedesco dell’healthcare punta a conquistare il business, messo in vendita dal colosso alimentare francese, che secondo gli analisti vale 3,5-4,5 miliardi di euro. La scadenza per la presentazione delle offerte è settimana prossima e, sempre secondo il Wall Street Journal, anche il private Cvc avrebbe espresso interesse, ma l’unica offerta, per altro non confermata, sarebbe quella di Fresenius-Permira. Danone scambia in moderata flessione a Parigi, sovraperformando comunque un Cac 40 in declino di circa lo 0,70%.

Fonte: laStampa