Ieri mattina sono state analizzate le procedure amministrative relative alla costruzione dello stabile. L’approfondimento mira a valutare eventuali responsabilità sul crollo.

ieri mattina si è svolta in tribunale a Modena la discussione dell’incidente probatorio per il crollo dell’Haemotronic, l’azienda di Medolla sotto le cui macerie morirono quattro operai durante la tremenda scossa del 29 maggio 2012.

Il perito nominato dal Gip ha illustrato i risultati dei rilievi effettuati all’interno del capannone, in particolare sono state analizzate le procedure amministrative relative alla costruzione dello stabile.

L’approfondimento mirava a valutare eventuali responsabilità sul crollo del capannone ed entrerà come elemento probatorio in un’eventuale processo.

Fonte: Trc