Sono nove le aziende che hanno aderito al progetto promosso da Confindustria Modena: Caprari, East Balt, Lameplast, Dinamic Oil, Tetra Pak, Cms, Chimar, Italpizza e B.Braun Avitum

Visitare un’azienda per vedere con i propri occhi com’ è fatta, per capire in che modo si producono le «cose» e si svolge il lavoro. Un «viaggio» affascinate che più di 200 studenti modenesi stanno facendo in questi giorni grazie a «Teenager in factory»il progetto di Confindustria Modena che ha come obiettivo quello di promuove l’istruzione tecnica tra i ragazzi delle scuole secondarie di primo grado, avvicinando il mondo delle imprese a quello delle scuola.

Giunto quest’anno alla settima edizione il progetto vede coinvolte nove aziende del territorio modenese che fino ai primi giorni di dicembre apriranno le loro porte agli studenti; si tratta di CaprariEast BaltLameplastDinamic OilTetra PakCms,ChimarItalpizza e B.Braun Avitum.

L’iniziativa ha coinvolto sette scuole secondarie di primo grado della provincia, per un totale di nove classi.

 fonte: Newsletter Confindustria Modena