Presentazione il 18 settembre e il 2 ottobre della prima edizione del corso biennale “Tecnico Superiore per la produzione di apparecchi e dispositivi biomedicali”. L’Istituto tecnico superiore nuove tecnologie della vita, costituito a Mirandola, è la novità dell’offerta formativa degli Istituti tecnici superiori (Its) della Regione Emilia Romagna per il biennio 2014-2016, in partenza ad ottobre.

L’occasione per conoscere il corso biennale “Tecnico Superiore per la produzione di apparecchi e dispositivi biomedicali”, istituito dal nuovo Its, sono i due incontri informativi  fissati  il 18 settembre alle ore 15.00 e il 2 ottobre alle ore 14.00 a Mirandola, in via 29 maggio, presso la sede dell’ Istituto Superiore “G. Galilei”, capofila delle scuole che concorrono alla realizzazione del percorso formativo.

Il nuovo percorso biennale dedicato al settore biomedicale è gestito dalla Fondazione appositamente costituita tra vari soggetti che ne sostengono a vario titolo l’attività e di cui fanno parte scuole, enti di formazione, centri di ricerca , università, enti locali e imprese del territorio, tra le altre BBraun Avitum, Bellco, Elcam medical, Fresenius Kabi, che a Mirandola hanno creato il più importante distretto biomedicale europeo, divenuto di rilevanza strategica non solo per l’economia locale.

Stage in azienda, più del 50% dei docenti che provengono dalle imprese, focus sui contenuti tecnici specifici del settore- biomedicali e, non ultima, la completa gratuità dell‘offerta formativa, sono i punti di forza di questo nuovo percorso formativo grazie al quale 20 persone, giovani e adulti in possesso del diploma, potranno acquisire un’alta specializzazione tecnica.

“IFOA conferma il suo impegno per la formazione degli Its”, afferma Umberto Lonardoni, direttore di IFOA, ente di formazione che fa parte della Fondazione,“percorsi che esprimono  molto bene il dialogo aperto e continuo che deve esserci con le imprese, per capire i bisogni di competenze che esse chiedono e le opportunità occupazionali che offrono, unito all’ attenzione per le aspettative professionali dei giovani, di cui IFOA da sempre si cura attraverso  le attività di orientamento, formazione specialistica e accompagnamento al lavoro ”.

“Finalmente  anche a Mirandola un percorso Its che rappresenta una doppia opportunità” dice Giuliana Gavioli di BBraun Avitum, Presidente della Fondazione ITS_Nuove tecnologie della vita. “Per i giovani è una nuova opportunità formativa per tipologia e ambito di specializzazione; per le aziende la possibilità di poter disporre di giovani specializzati, conoscendoli  già durante il percorso di studio, mediante le docenze, le visite guidate e soprattutto gli stage”.

Il corso, a frequenza obbligatoria, ha una durata complessiva di 2000 ore di cui 700 di stage ed inizia il 30 ottobre 2014 con sede presso il Tecnopolo e il Campus Biomedicale di Mirandola.

Al termine del biennio, si ottiene, previo superamento di un esame,  un Diploma di “Tecnico superiore per la produzione di apparecchi e dispositivi diagnostici, terapeutici e riabilitativi”.

Fino al 10 ottobre sono aperte  le iscrizioni alle prove di selezione previste per l’accesso al percorso.

Per informazioni: www.its-mirandola-biomedicale.it – Referente: Annamaria Campagnoli – info@its-mirandola-biomedicale.it – tel. 0535.671218