Torna per il terzo anno a Modena Fiere uno dei maggiori eventi europei del settore.

Innovazione e start up al centro dell’edizione 2014

Modena, 7 ottobre 2014 - Dopo il successo delle prime due edizioni, torna a Modena Fiere l’8 e il 9 ottobre 2014 MEDTEC Italy, uno dei principali eventi europei per gli operatori dell’intera catena di produzione del settore dei dispositivi medicali. Alta tecnologia ed elevata intensità di ricerca caratterizzano il settore che registra un incremento dell’export e che ha come elemento distintivo la presenza di numerose start-up, come testimonia l’area che a MEDTEC Italy 2014 è loro dedicata. In Italiail settore è composto da più di 3mila imprese con oltre 50mila addetti (dati Assobiomedica);nell’Area Nord della Provincia di Modena si trova quello che viene considerato il più importante distretto biomedicale europeo.

MEDTEC Italy è un evento organizzato da UBM Canon, società che cura in tutto il mondo oltre 25 fiere dedicate al settore manifatturiero dei dispositivi medicali. A Modena l’edizione 2013 si era chiusa con la partecipazione di oltre 2mila operatori specializzati (+11% rispetto alla precedente edizione).

Nei 2 giorni di fiera espositori nazionali e internazionali, presenteranno le soluzioni più innovative e attuali del settore relativamente a materiali, componenti, elettronica, macchine di assemblaggio, tecnologie di produzione e servizi di supporto, applicate a qualsiasi specialità medica: medicina cardiovascolare, ortopedia, radiologia e imaging medicale, assistenza d’urgenza, chirurgia, anestesiologia, medicina polmonare, assistenza domiciliare, medicina sportiva e riabilitativa.

Sarà possibile assistere anche a un intenso programma di conferenze, coordinato da Quality Center Network, con approfondimenti e incontri su diversi temi: internazionalizzazione, collaborazione fra università e aziende,innovazione e start-up.

iZONE. Area dedicata all’innovazione doveverranno messe in luce le tendenze più innovative e interessanti del settore, come lepotenziali applicazioni della stampa 3D nei dispositivi medicali e lo sviluppo degli esoscheletri robotici indossabili. In programma anche un focus su come rendere più efficienti le sale operatorie rispondendo alle esigenze inespresse degli utenti finali.

START-UP ACADEMY. Durante MEDTEC Italy, 25 tra le start-up italiane più innovative del settore biomedicale parteciperanno alla Start-Up Academy, presentando le loro innovazioni aun comitato composto da esperti e stimati professionisti nel settore. Ne verranno selezionate 6 che potranno così partecipare a MEDTEC Europe, uno dei principali eventi mondiali del settore, in cui poter incontrare potenziali partner per sviluppare la propria attività.

LA STORIA DEL DISTRETTO PER IMMAGINI. Il magazine “La Plastica della Vita” ha raccolto una selezione di scatti(immagini di dispositivi monouso, macchinari per la dialisi, strumentazioni e camere bianche) che verranno esposti in fiera per testimoniare il progresso tecnologico dei prodotti biomedicali progettati e creati negli anni nel Distretto Biomedicale Mirandolese.