La storia

La Storia del Distretto Biomedicale

gennaio 1962

  • foto fondatori

1962

Da un colloquio con il Dott. Agide Campana prende corpo l’idea di produrre articoli biomedicali monouso e così il Dott. Mario Veronesi avvia la prima azienda del futuro distretto, la MIRASET (MIRA sta per Mirandola, mentre SET indica la linea dei tubicini in PVC ivi prodotti).
A realizzare i raccordi di plastica, che servono per l’aggancio ai tappi delle bottiglie e agli aghi delle flebo, è la Comef S.p.a. di Ottavio Ferrari, fondata nello stesso anno.

1964

Il 16 Novembre, viene creato il primo stabilimento industriale del Dott. Veronesi, la STERILPLAST di Medolla.

  • Laboratorio biochimico Steriplast. Foto del 1967. L’operatore è diventato un noto imprenditore (Giancarlo Malavasi)

1965

STERILPLAST sviluppa il primo rene artificiale italiano ed in seguito viene fondata la DASCO (Divisione Apparecchi SCientifici Ospedalieri), questo determina l’inizia dello sviluppo del settore dell’emodialisi.

  • Produzione di linee per emodialisi, in camera bianca, con l’utilizzo di una speciale attrezzatura (Banco Ferco) – Anni ‘70

1968

DASCO raggiunge l’apice del successo.

  • Sala disegnatori Dasco - 1970

1970

La multinazionale svizzera Sandoz, operante nell’ambito chimico-farmaceutico, acquista la DASCO. Malgrado le difficoltà legate alle differenti modalità gestionali che contraddistinguono i due gruppi, i bilanci vengono chiusi in maniera molto soddisfacente per gli azionisti.

  • Stabulario Dasco. Primi anni ‘70

1972

Nasce la BELLCO (da “Bella Compagnia”) i cui soci sono: Carlo Gasparini, Mario Veronesi, Claudio Trazzi, Gianni Bellini, Giorgio Garuti, Libero Luppi, Lucio Gibertoni, Alessandro Calari e Romano Flandoli. La società opera nel settore dell’emodialisi e, previo accordo con la Sandoz, le vengono affidate funzioni di ricerca e sviluppo per conto di DASCO e un‘attività commerciale limitata all’Est europeo o a qualche paese estero minore.

  • Camera bianca della ditta Sage per la saldatura a radiofrequenza di componenti plastici - 1979

1973

Nascono la SA.GE. S.r.l., R.B. S.r.l. e la B.B.G. S.r.l.

1975

Nascono e si sviluppano, come “conto terziste”, decine di aziende dell’indotto, tra le quali EUROSETS.

1976

ANIC (ENI) acquisisce il controllo di Bellco.
Gianni Bellini fonda la MIRAMED.

1978

Viene inaugurato un centro di dialisi offerto da Bellco alla Città di Mirandola.
I soci fondatori di Bellco trasformano la società CPS, che era stata costituita per realizzare un ossigenatore monouso, facendole assumere la denominazione di DIDECO, ed avviano il settore dei prodotti per la cardiochiururgia.

1979

Viene costituita HAEMOTRONIC, controllata dal Gruppo SIFRA della famiglia Ravizza.
Nasce la G.V.S. S.p.a.

1980

Nasce BM Montaggi S.a.s.

1981

Nasce Encaplast S.r.l.

1982

Il Dott. Veronesi esce dalla Bellco.
Viene fondata la B2 System S.n.c.

1983

Vengono fondate Medicap S.r.l. ed Emotec S.r.l.

  • Foto di gruppo del personale della Dasco coinvolto nella progettazione e produzione della macchina per dialisi Monitral S - 1987

1985

Il gruppo statunitense Baxter acquista la MIRAMED.
Viene inaugurato lo stabilimento DIDECO.
Lucio Gibertoni, Luigi Ganzerli e Bruno Deserti, fondano la DAREX che fornisce attrezzature di produzione di linee per l’emodialisi e sviluppa prodotti monouso per l’anestesia e la rianimazione.
Gianni Bellini fonda la CAREX. Nello stesso anno nasce MEDICA S.r.l.
Grazie all’impegno del Dott. Blanco, la Hospal Dasco realizza le prime macchine automatiche per la produzione di linee monouso.

1986

La Pfizer acquisisce la DIDECO.
Dott. Mario Veronesi entra in Darex.
Con l’articolo “Mario della Mirandola – la storia di un farmacista che nel ‘62 con 70 milioni ha inventato l’industria biomedicale italiana”, pubblicato su “Il Sole 24 Ore”, il distretto biomedicale diventa oggetto di interesse per la stampa locale e nazionale.
Anno di fondazione di DEMIR System S.a.s., Line System S.a.s., Vic Plast S.a.s.

1987

Claudio Trazzi entra in DAREX.
Il Prof. Gianluca Colombo dell’Università Bocconi di Milano pubblica una ricerca che si occupa della “Biomedical Valley” e del caso Veronesi che diventa così di dominio nazionale.

1988

Nasce Ri.Mos. S.r.l.

1989

A causa di un’omonimia con una società del colosso chimico americano Grey, il nome Darex viene modificato in DAR.

1990

Nasce CONSOBIOMED, consorzio tra piccole aziende del Distretto. I fondatori sono cinque persone: Gli imprenditori Ing. Luciano Fecondini, Dott.ssa Maria Nora Gorni, Ing. Paolo Poggioli, il funzionario CNA Mauro Minozzi e il consulente medico Dott. Enrico Petrella.
Mauro Mantovani, Giorgio Mari, Carlo Incerti, Alberto Cavicchioli e Iris Cremascoli fondano la BIOFIL. Dalla scissione di due società operanti nel settore degli anni Ottanta, nasce Cariplast S.r.l.

1991

Vengono fondate MEDISYSTEM S.r.l., BIOSERVICE S.p.a. e D.R.M. S.r.l.

1992

Libero Luppi fonda la STARMED S.p.a.

1993

Il gruppo statunitense MALLINCKRODT acquista la DAR.
Il gruppo tedesco FRESENIUS AG rileva BIOFIL.
Nascono la LUCOMED S.p.a. e la DELTA MED S.r.l.
Il gruppo Tedesco BBRAUN acquisisce CAREX.

1995

Nascono ARIES S.r.l., LEAN S.r.l. e PLASMATEK S.r.l.

1996

Nasce M4 S.r.l.

1998

EUROSETS viene acquisita dal Gruppo Villa Maria, società che in Italia gestisce 14 cliniche ospedaliere private.
Nasce PHOENIX S.r.l.

1999

Sotto la guida del Dott. Cirelli e dell’Ing.Aldrovandi, GAMBRO (ex DASCO) realizza un importantissimo ampliamento dello stabilimento di Medolla concentrando così nel nostro distretto attività di notevole rilievo.
Anno di fondazione di PROBIO S.r.l., PYXIS S.r.l., RanD S.r.l., REDAX S.r.l. e BIOPSYBELL S.r.l.
CONSOBIOMED si trasforma in consorzio per il commercio estero. Pur mantenendo i servizi “storici” per i soci, l’attività viene orientata verso il potenziamento degli scambi con i paesi esteri.

2000

Il colosso statunitense TYCO acquista MALLINCKRODT.

2001

Il Dott. Veronesi rassegna le dimissioni dalla carica di Presidente della Mallinckrodt e dopo poche settimane riprende a lavorare, diventando socio di Starmed S.p.a.
Viene pubblicato il libro-intervista “La Plastica della Vita” a cura del giornalista Roberto G. Rolando, da cui prende il nome il trimestrale.
Nascono X-MED S.r.l. e LORENZ BIOTECH S.p.a.
Dopo anni di esperienza nel settore si costituisce ufficialmente anche BIORMEDICA S.r.l.

2002

Nasce DIMAR S.r.l.

2005

Da Gennaio viene pubblicata “La Plastica della Vita”, primo periodico specializzato che si occupa del Distretto Biomedicale di Mirandola.
Nasce EMILTEK S.r.l.
Le aziende sanitarie della provincia di Modena, l’Università di Modena e Reggio Emilia e le associazioni imprenditoriali delle imprese del settore biomedicale, sottoscrivono il “Quality Center Network”, accordo finalizzato a sostenere la ricerca e l’innovazione tra le PMI del distretto.

2006

Il 17 Giugno inaugura il nuovo stabilimento EUROSETS in Via Maestri del Lavoro di Medolla.
Eurosets diventa così una realtà industriale in continua crescita.
Nascono CODAN S.r.l. e PIREN S.a.s. (quest’ultima dalla scissione di MEDIPRO).
Visto l’annoso problema dei ritardi nei pagamenti da parte degli enti pubblici e la complessità delle procedure per la partecipazione alle gare, nasce As.F.O. (Associazione Fornitori Ospedalieri) Emilia Romagna, associazione che si pone l’obiettivo di tutelare la categoria attraverso iniziative di formazione e servizi di consulenza legale.

2007

LUCOMED S.p.a. acquisisce M4 S.r.l. e costituisce negli Stati Uniti la società LUCOMED INC. per la distribuzione dei prodotti dell’azienda sul mercato americano.
Il 10 Maggio viene inaugurata la nuova sede di CONSOBIOMED, presso il Castello dei Pico di Mirandola. Le aziende associate diventano 30.
A seguito della separazione di TYCO, MALLINCKRODT DAR S.r.l. cambia il nome in COVIDIEN.

2008

Il 2 Gennaio BBRAUN CAREX S.p.a. cambia la propria denominazionein BBRAUN AVITUM S.p.a.
11 Aprile, a Poggio Rusco (Mn) viene inaugurato il Centro integrato di sterilizzazione di Bioster.
STARMED S.p.a. firma un accordo di collaborazione con INTERSURGICAL L.t.d., azienda inglese specializzata nella produzione di dispositivi e apparecchiature destinate alla respirazione, alla rianimazione e all’anestesia. L’accordo prevede lo scambio di azioni tra le due società.

2010

Presso il Castello dei Pico, nasce MOBIMED, la mostra permanente del biomedicale mirandolese che passa in rassegna la storia del comparto medicale di Mirandola dal 1962 fino ai giorni nostri.

2012

Nel mese di Aprile si festeggia il 50° anniversario del distretto biomedicale, con una serie di eventi e convegni.

Nel mese di Maggio, due forti scosse di terremoto colpiscono l’Emilia, in particolare le zone del distretto biomedicale, quindi alcune aziende perdono le aziende e sono costrette a trovare nuovi stabilimenti da cui ripartire.