Masotti Berger Cassella sostiene la prima edizione di Innovabiomed, la manifestazione ospitata alla Fiera di Verona il 23 e 24 gennaio e marketplace dell’industria del biomedicale italiana e internazionale, portando un importante approfondimento per gli attori del settore sulle novità in materia legale e tributaria.

“Innovazione nel biomedicale: i nuovi strumenti e gli incentivi fiscali” è il titolo dell’incontro che ha aperto il pomeriggio della giornata inaugurale, dedicando oltre due ore ad approfondire le nuove opportunità legali e fiscali a vantaggio dell’industria che è uno dei fiori all’occhiello dell’economia italiana, con un fatturato complessivo stimabile in oltre 30 miliardi di euro, generato da oltre 5mila imprese e 77mila addetti.

Ad alternare i propri interventi davanti ad una platea qualificata, i soci di Masotti Berger Cassella, studio indipendente italiano, legale e tributario, con una forte  competenza nell’ambito biomedicale: Luca Masotti, Mascia Cassella e Carlo Piatti sono intervenuti sulle technicalities e opportunità sul fronte normativo e legale, mentre Francesca Masotti e Matteo Castronovo hanno concluso con lo scenario dei nuovi incentivi, a vantaggio di questo settore in materia fiscale.