I dati del Monitor dei distretti industriali dell’Emilia-Romagna, curato dalla Direzione studi e ricerche di Intesa Sanpaolo parlano di un buon inizio anno per il biomedicale mirandolese: nei primi tre mesi del 2018 il Polo Biomedicale di Mirandola è cresciuto del +2,7% grazie alla spinta di Germania, Usa e Polonia.