In sei edizioni il progetto “Intraprendere” ha seguito 277 nuove imprese e ne ha fatte nascere 197. Il 63 per cento di queste aziende è ancora attivo sul mercato

È iniziata la seconda fase di “Intraprendere” il progetto realizzato da Provincia e Camera di Commercio di Modena, con il contributo delle quattro Fondazioni bancarie del territorio (Fondazione Cassa di risparmio di Modena, Fondazione Cassa di risparmio di Carpi, Fondazione Cassa di risparmio di Mirandola, Fondazione di Vignola), e gestito da Democenter.

Obiettivo del progetto è quello di sostenere e accompagnare le nuove idee di imprese modenesi attraverso formazione, assistenza individuale sul business plan, attività di “tutoring” e “mentoring”, ricerca di partner e finanziatori, informazioni sui finanziamenti, promozione territoriale e un concorso che premia le imprese più innovative.

In sei edizioni “Intraprendere” ha seguito 277 nuove imprese e ne ha fatte nascere 197. A tutte ha assicurato servizi, consulenze e sostegno. Ancora oggi il 63 per cento di queste nuove imprese è attivo sul mercato. Una percentuale di tutto rispetto, se si pensa che la sopravvivenza media nella nostra provincia per le neonate società si ferma al 51 per cento.

È il caso di aziende come Pongofilm, che si occupa di produzione di spot, video industriali, documentari, format tv, video istituzionali, video tutorial, crowdfunding, social e video; di iXOOST, che ha realizzato il primo sistema audio per iPhone e iPod costruito completamente a Modena e di Ufoody, che seleziona e vende online i migliori prodotti agroalimentari attraverso un processo di collaborazione e partnership con le più importanti realtà del settore.

Per questa seconda fase le aziende avranno tempo dal 1 marzo al 30 aprile 2014 per presentare i loro progetti. Le iscrizioni potranno essere effettuate solo online compilando la scheda di adesione sul sito www.intraprenderemodena.it

 

Fonte: www.emmeweb.it