La mano protesica “Hannes”una protesi robotica di arto superiore in grado di restituire ai pazienti circa il 90% della funzionalità di una mano naturale, è stata presentata oggi nel corso del seminario dal titolo “Ricerca e innovazione al servizio dell’uomo: dal sogno di Leonardo ai dispositivi robotici per la persona con disabilità”, a Vinci, presso la sala didattica del Museo Leonardiano. L’iniziativa è stata pensata da Inail per rendere omaggio al Genio del Rinascimento Leonardo Da Vinci.

a questo link la scheda tecnica della protesi