Arriva alla conclusione il lungo processo per la elaborazione di un inedito accordo tra SIN e le aziende biomedicali e del farmaco per una nuova politica di collaborazione, adeguata a affrontare i cambiamenti in atto nel mondo della sanità e della economia.

Già da alcuni mesi SIN e Assobiomedica (l’associazione che rappresenta molte aziende biomedicali) hanno firmato un Protocollo d’intesa finalizzato a raggiungere obiettivi comuni attraverso iniziative di:

  1. comunicazione e relazionali all’interno delle Commissioni Istituzionali e segnatamente in quelle regionali;
  2. diffusione della corretta informazione sulla fondamentale importanza dei dispositivi medici e diagnostici;
  3. promozione di sistemi di acquisto che siano in grado di dare il corretto valore alla qualità e alla innovatività dei prodotti, con adeguata valutazione di costi e esiti;
  4. riconoscimento, anche ai fini della rimborsabilità, delle prestazioni con alta innovazione tecnologica;
  5. individuazione di soluzioni che valorizzino i punti di forza della sanità italiana in modo da incoraggiare lo sviluppo economico, l’innovazione, gli studi clinici;
  6. applicazione di codici di autoregolamentazione che siano in grado di uniformare a regole di correttezza e trasparenza l’operato delle imprese e di tutti gli attori operanti in sanità.

Il Protocollo prevede inoltre che, insieme con tutto questo, e anche alla luce dell’attuale fase economica, si rende necessaria una nuova politica nel campo della Formazione e Informazione Scientifica. Nella realtà italiana la partecipazione dei medici e dei nefrologi agli eventi convegnistici e congressuali, largamente supportati dal mondo imprenditoriale, rappresenta ancora il principale veicolo di formazione e informazione scientifica;  ma per salvaguardare le numerose iniziative di questo genere, in una fase in cui le risorse disponibili sono fortemente ridotte, si rende indispensabile una coraggiosa revisione delle modalità e dei criteri organizzativi di tutto il settore.

Su questo tema SIN e Assobiomedica si impegnano pertanto a ridefinire un modello organizzativo fondato sulla trasparenza delle attività di formazione, sulla valorizzazione del ruolo delle Società Scientifiche, sulla qualità dei contenuti scientifici.

La SIN si impegna ad assumere su se stessa la responsabilità di valutare la qualità degli eventi, con il rilascio del Patrocinio, e Assobiomedica riconosce il ruolo preminente della SIN nelle attività di formazione e si impegna a far sì che le imprese associate sostengano solo le iniziative patrocinate da SIN.

Al fine di verificare la corretta applicazione di questa intesa è istituita una Commissione mista di monitoraggio di tutti gli eventi.

Allo spirito e alle determinazioni di questo Protocollo, e segnatamente  alla nuova parte normativa delle iniziative congressuali, hanno aderito subito sottoscrivendo distinti documenti anche Fresenius Medical Care Bellco. Successivamente ha aderito anche Assobiotec e Farmindustria ha espresso un pieno apprezzamento e adesione ai principi del Protocollo ma, rappresentando oltre mille aziende, ha lasciato ai vari soci la decisione di aderire singolarmente.

In coerenza con questi impegni la SIN ha riformato la procedura per la concessione del Patrocinio, pubblicato sul sito in data 26 maggio 2014.

In sintesi, le innovazioni nella politica congressuale sono:

  • i convegni delle articolazioni istituzionali della SIN, Sezioni e Gruppi di Studio, saranno tutti svolti ad anni alterni e dovranno avere ulteriori caratteristiche di sobrietà, specificate nel Regolamento del Patrocinio (vedi link);
  • tutti i convegni che a livello nazionale vengono oggi effettuati con cadenza annuale, riceveranno il Patrocinio SIN solo a anni alterni;
  • le aziende aderenti si impegnano a sostenere economicamente solo le iniziative che hanno ricevuto il Patrocinio SIN;
  • la SIN non patrocina eventi monosponsor o convegni organizzati autonomamente da una o più aziende associate.

Il proposito di SIN, data la drastica riduzione delle risorse,  è di far sopravvivere tutte  le iniziative congressuali, ancorché con un ritmo biennale.

Giovambattista Capasso
Presidente SIN

Giancarlo Marinangeli
Segretario

Claudio Pozzi
Componente CD della SIN
Delegato Responsabile Regolamento Patrocinio

Fonte: sin-italy.org