La Societá Italiana di Nefrologia si é riunita per la 56.ma volta a Rimini dal 1 al 4 Ottobre 2015 richiamando circa 1500 medici, di cui 250 relatori, i quali hanno seguito lavori scientifici differenziati in 6 percorsi didattici:
- Insufficienza renale acuta
- Nefrologia clinica e malattia renale cronica
- Emodialisi, dialisi peritoneale e terapia non sostitutiva della malattia renale cronica
- Trapianto renale
- Ipertensione arteriosa e diabete
- Ricerca
Il formato innovativo che ha visto una preponderante interattivitá resa possibile dalle infrastrutture della prestigiosa sede ospitante, il Palacongressi di Rimini, é stato molto apprezzato sia dai congressisti che dalle Aziende componenti il comparto industriale farma/tecnologico rappresentato da ben 48 Societá tra le quali spiccavano le “grandi” basate nel DBM con la ricomparsa del marchio Baxter e la, conseguente, scomparsa di Gambro; erano inoltre presenti la farmaceutica Genzyme basata a Modena e parte del gruppo Sanofi ed una Societá a marchio 5.9 la quale, pur evocando tristi ricordi, produce e vende sofisticati strumenti di pesatura destinati anche alle applicazioni cliniche.

IMG_0469 IMG_0470 IMG_0471 IMG_0472

 

IMG_0484 IMG_0482 IMG_0480 IMG_0475 IMG_0473

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nel novero delle novitá spiccano:
- Aferetica, start up fondata dall’Ing.Stefano Rimondi e dal Dr.Mauro Atti, entrambi grandi esperti in materia di Dialisi, i quali hanno guidato per anni la mirandolesissima Bellco;
- Glomeria Therapeutics, guidata dall’Ing.Andrea Zanella il quale ha iniziato anch’egli il suo percorso professionale a Mirandola, ed oggi propone un innovativo sistema di dialisi peritoneale idonea all’impiego domiciliare grazie a straordinarie caratteristiche di biocompatibilitá, efficienza e sicurezza;
- Spindial, azienda guidata dal Dr.Ugo Grondelli (insieme a suo figlio Marcello) il quale dopo aver interpretato il ruolo di pioniere della dialisi importando per primo in Italia i dispositivi Gambro continua col piglio innovatore, difatti oltre a distribuire in Italia i sistemi NxStage per emodialisi domiciliare ha recentemente acquisito una partecipazione nelle giá menzionata Glomeria Therapeutics.”