Esperti e imprenditori si confronteranno sul tema della ”Responsabilità sociale d’impresa”. L’appuntamento venerdì 7 novembre alle ore 9.30 presso la Sala Convegni della Fondazione Marco Biagi di Modena

La Responsabilità sociale d’impresa può essere una risorsa strategica per lo sviluppo di un’azienda o rappresenta solo un costo? È questo il tema che verrà affrontato nel corso del convegno «Responsabilità sociale e sostenibilità delle imprese: un costo e una leva competitiva?» organizzato da Synergia Consulting Group, venerdì 7 novembre alle ore 9.30 a Modena, presso la Sala Convegni della Fondazione Marco Biagi.

All’incontro parteciperanno, assieme a esperti della materia, anche imprenditori che confronteranno le proprie esperienze sul tema.

La giornata di studi inizierà con i saluti di: Tommaso Rotella, assessore alle attività economiche, promozione della città, servizi demografici, statistica del Comune di Modena, Alessandro Clò, presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti contabili di Modena, Elena Salda, presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria Modena, Stefano Bolis, direttore generale del Banco Popolare, Edoardo Rossini dello Studio Commercialisti Modena – Synergia Consulting Group.

Dopo i saluti, Massimo Boidi, presidente di Synergia Consulting Group, aprirà i lavori del convegno. Seguiranno gli interventi di Andrea Landi, presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena che parlerà del ruolo delle Fondazioni per la responsabilità sociale sul territorio; «La Corporate Social Responsibility nelle società quotate italiane: tendenze e opportunità», sarà il tema affrontato da Antonioangelo Russo, professore associato di Economia e Gestione delle Imprese Università Bocconi di Milano, mentre Walter Sancassiani, della società di ricerca e consulenza Focus Lab, analizzerà quali vantaggi possa portare la creazione di reti d’impresa nell’attività di responsabilità sociale.

La seconda parte della giornata prevede una tavola rotonda sul tema: «Esperienze di responsabilità sociale d’impresa a confronto su impegni e ricadute trasversali», al dibattito interverranno Paolo Boni, amministratore delegato di Inalca, Gianmaurizio Cazzarolli, responsabile risorse umane di Tetra Pak, Maria Cristina Ferradini, responsabile del Dipartimento Sustainability and Foundation di Vodafone Italia, Mirjam Rosaria Finocchiaro, responsabile Comunicazione e Corporate Affairs di Granarolo, Giovanni Grossi, amministratore delegato di Florim e Elena Salda, vicepresidente della Cms di Marano. Elena Salda ha anche la delega alla Responsabilità sociale d’impresa all’interno del Consiglio direttivo di Confindustria Modena.

Moderatore del convegno sarà Francesco Antonioli, giornalista de «Il Sole 24 Ore».

Invito