Il seminario si terrà presso la sede di Liberex, in via Barberia, 22 a Bologna venerdì 23 settembre a partire dalle ore 17:30

Liberex, il Circuito di Credito Commerciale dell’Emilia Romagna (http://www.circuitoliberex.net) organizza un ciclo di seminari, il primo dei quali è dedicato agli appalti europei e sarà tenuto dalla sottoscritta.

Con il termine “appalti europei” intendiamo quei bandi pubblicati da Istituzioni, Organismi o Agenzie dell’Unione europea. Oltre a Parlamento, Consiglio e Commissione europea, alla Corte di giustizia e Corte dei conti, con sedi a Bruxelles, Lussemburgo e Strasburgo, esistono 11 Organismi interistituzionali e 36 Agenzie europee, con sedi in tutta Europa, come, ad esempio, l’Autorità per la sicurezza alimentare e la Fondazione per la formazione professionale, rispettivamente a Parma e Torino. La Commissione europea conta, inoltre, su 139 delegazioni operative in Medio oriente, Americhe, Africa e Asia.

Queste autorità pubblicano, ogni settimana, tra i 40 e i 90 bandi per appalti relativi ai settori più vari. I bandi di forniture spaziano da acquisti di materiali di consumo ed equipaggiamenti e mobili per uffici, a forniture per laboratori chimici e ospedali, da rifornimenti di cibi e bevande ad acquisti di autovetture, camion, macchine agricole, articoli promozionali, libri e molto altro. I servizi richiesti, invece, comprendono analisi settoriali, studi in svariati ambiti (ingegneria, medico, ambiente, aziendale, giurdico…), consulenze tecniche su specifiche tematiche, servizi di comunicazione e marketing, IT, grafica, traduzioni, agenzie di viaggi, organizzazione eventi e altre prestazioni professionali.

Si tratta di un’ opportunità concreta per imprese, università, enti locali e ONG non sempre sufficientemente sfruttata.

Il seminario affronterà le seguenti tematiche:

1.    Quali sono i criteri per partecipare a una gara d’appalto?

2.    Qual è la documentazione da preparare?

3.    Dove si possono reperire le informazioni?

Il costo è di € 30 o 30 liberex per gli aderenti al circuito.