Il gruppo farmaceutico Shire ha acquisito la società statuinitense biotech Baxalta per circa 32 miliardi di dollari in contanti e in azioni. Lo hanno annunciato le due società. Shire, una multinazionale con base a Dublino, aveva fatto la scorsa estate un’offerta ostile da 30 miliardi di dollari, che fu respinta. I due gruppi hanno ora trovato un accordo per una fusione. L’offerta presentata in luglio e respinta da Baxalta era tutta in azioni mentre la nuova offerta include anche una quota di cash. Gli investitori riceveranno 48 dollari in contanti 0,1482 azioni di Shire per ogni azione Baxalta per un valore di 45,58 dollari per azione contro i 32,58 di Baxalta il 3 agosto scorso, quando Shire uscì allo scoperto con l’offerta.

Leggi il resto dell’articolo