Un anello per annuloplastica della valvola mitrale, dotato di un innovativo sistema di guida cordale, che standardizza la procedura di sostituzione delle corde artificiali

Milano, 22 ottobre 2014 – Sorin Group (Codice Reuters: SORN.MI), multinazionale leader nel trattamento delle malattie cardiovascolari, ha annunciato oggi di avere ottenuto la certificazione del Marchio CE per MEMO 3D ReChord, il nuovo anello da annuloplastica della valvola mitrale, ora disponibile sul mercato europeo. Il primo impianto è stato presentato dal dottor. Mattia Glauber, in occasione del 28° Meeting annuale dell’Associazione Europea per la Chirurgia Cardio Toracica (EACTS).

La riparazione mitralica rappresenta il gold standard per i pazienti affetti da rigurgito della valvola mitrale. Essa consente ai pazienti di preservare la valvola nativa e di ritrovare uno stile di vita normale.

MEMO 3D ReChord è la più recente innovazione di Sorin Group che propone un’intera gamma di soluzioni per tutti i tipi di patologie della valvola mitrale. Si tratta del più evoluto dispositivo di riparazione, studiato per migliorare gli esiti clinici e facilitare al contempo la procedura chirurgica. MEMO 3D ReChord è dotato di un innovativo sistema di guida cordale che rende la sostituzione delle corde tendinee artificiali una procedura di routine e standardizzata.

Tra gli elementi esclusivi del dispositivo, figurano il rivestimento in Carbofilm e il taglio laser con tecnologia Ni-Ti per garantire autentiche prestazioni fisiologiche.

Il dottor Glauber, che ha presentato il primo impianto dell’anello durante una sessione tecnica dell’EACTS, ha commentato la facilità d’impiego di questa tecnologia: “MEMO 3D ReChord è molto facile da impiantare e il sistema cordale è veramente utile, soprattutto nella chirurgia mini-invasiva. L’ho sperimentato in casi di prolasso sia anteriore che posteriore ed è risultato adeguato in entrambe le situazioni, senza richiedere ulteriori aggiustamenti. Naturalmente dobbiamo acquisire una maggiore esperienza per poter orientare i chirurghi verso la corretta indicazione, ma questa prima esperienza si è rivelata estremamente positiva.”

“A mio parere, questo dispositivo è in grado di mutare l’approccio alla riparazione della valvola mitrale. Siamo di fronte a una situazione nella quale le resezioni sono sempre più ridotte, mentre aumenta l’utilizzo delle corde artificiali; di conseguenza, un sistema che aiuti a standardizzare la sostituzione delle corde artificiali è più che benvenuto,” ha proseguito il dottor Glauber.

“MEMO 3D ReChord è il più recente risultato dei nostri continui sforzi finalizzati a portare l’innovazione alle équipe di cardiochirurgia e rappresenta una grande opportunità di sviluppo della nostra presenza sul mercato della riparazione della valvola mitrale”, ha dichiarato Michel Darnaud, President, Cardiac Surgery Business Unit, Sorin Group. “È stato progettato per soddisfare la crescente richiesta di sostituzioni delle corde artificiali più rapide e riproducibili. Il nostro impegno è quello di raggiungere i più alti standard nella progettazione e nelle performance, per supportare i pazienti e i cardiochirurghi nella gestione delle patologie della valvola mitrale”.