Dopo un’approfondita valutazione della certificazione delle parti di ricambio dei veicoli e una approfondita consultazione con i propri stakeholder, Thatcham Research ha deciso di cedere tutte le relative attività a TÜV Rheinland AG, suo attuale partner.

La partnership tra Thatcham Research e TÜV Rheinland si concluderà ufficialmente il 31 marzo 2018. Thatcham Research, inoltre, non fornirà nessun nuovo servizio di certificazione delle parti di ricambio a partire dal 1° gennaio 2018.

Tale decisione consente a Thatcham Research di investire maggiori risorse nelle aree prioritarie dei sistemi di sicurezza attiva e delle strutture/materiali dei veicoli, una voce sempre più importante dei costi di riparazione. Allo stesso tempo, la società sta indirizzando i propri investimenti verso il contenimento del crescente rischio di “furto cibernetico” dei veicoli.

“La fornitura di parti di ricambio di alta qualità è di vitale importanza per il settore delle riparazioni nel Regno Unito”, commenta Peter Shaw, Chief Executive di Thatcham Research. “Tuttavia, dobbiamo prendere decisioni strategiche fondamentali per poter affrontare tutte le sfide quotidiane e in continua evoluzione nel settore delle riparazioni e delle assicurazioni. Tale decisione ci consentirà di raggiungere l’obiettivo e, allo stesso tempo, consegneremo la certificazione delle parti aftermarket a un partner affidabile e qualificato, garantendone la coerenza anche in futuro.”

“Riteniamo che la certificazione di parti equivalenti sia molto importante per rispondere alla domanda del mercato di parti di ricambio di elevata qualità”, afferma Massimo Bianchi, Business Stream Manger Mobility di TÜV Rheinland Italia. “La certificazione volontaria di terza parte dei prodotti è una delle attività principali di TÜV Rheinland volta ad accrescere la fiducia dei clienti”.

Fasi di transizione:

•             TÜV Rheinland prenderà in carico tutte le nuove attività di certificazione a partire dal 1° gennaio 2018.

•             Ci sarà una graduale rimozione del marchio Thatcham Research dalle parti certificate:

  • Dal 1° aprile 2018 le nuove parti certificate esibiranno solo il marchio TÜV Rheinland
  • Dal momento che la certificazione delle parti rimane valida per due anni, il marchio congiunto Thatcham Research/TÜV Rheinland rimarrà sui certificati rilasciati o rinnovati prima del 1° aprile 2018, fino alla data di scadenza

Negli ultimi nove anni Thatcham Research e TÜV Rheinland hanno fornito congiuntamente servizi di certificazione aftermarket, con oltre 1.800 parti certificate in conformità allo schema.

TÜV Rheinland è leader mondiale nei servizi di ispezione indipendenti, fondato oltre 140 anni fa. Il Gruppo è presente nel mondo con 19.600 dipendenti; il fatturato annuo è di quasi 1,9 miliardi di euro. I suoi esperti indipendenti sono sinonimo di qualità e sicurezza per le persone, la tecnologia e l’ambiente in tutti gli aspetti della vita quotidiana.

TÜV Rheinland ispeziona attrezzature tecniche, prodotti e servizi, supervisiona i progetti nella definizione dei processi per le aziende. I suoi esperti formano le persone in una vasta gamma di settori. Per far questo TÜV Rheinland dispone di una rete globale di laboratori approvati e centri di prova e formazione. Dal 2006, TÜV Rheinland è membro della United Nations Global Compact per promuovere la sostenibilità e combattere la corruzione.

Nell’ambito del settore automotive, TÜV Rheinland opera sia con i produttori di parti aftermarket che di veicoli, fornendo servizi di omologazione per veicoli completi e componenti, testing e servizi di accesso ai mercati esteri.

Per maggiori informazioni contattare:

Massimo Bianchi, Business Stream Manager Mobility TÜV Rheinland Italia 

Email: massimo.bianchi@it.tuv.com

Telephone: +39 02 939 68 772

 

 

Thatcham Research passes after-market parts certification to TÜV Rheinland AG

Following an in-depth review and assessment of the certification of after-market car parts, and consultation with its Insurance Members, Thatcham Research has decided to hand over all after-market parts certification activities to its current partner TÜV Rheinland AG.

The Thatcham Research/TÜV Rheinland partnership will officially end on 31st March 2018, with Thatcham Research not providing any new after-market parts certification services as of 1 January 2018.

The move allows Thatcham Research to invest more resources into the priority areas of active safety systems and vehicle structures/materials, that are increasingly contributing to repair costs. In parallel, the company is also gearing-up its investment in countering the growing risk of cyber theft of vehicles.

Peter Shaw, chief executive of Thatcham Research comments: “A healthy after-market parts supply is vitally important for the UK repair industry. However, we need to make key strategic decisions to ensure that we are addressing current and evolving challenges for the repair and insurance industries. This move will allow us to achieve this, while at the same time handing over the certification of aftermarket parts to a trusted and qualified partner to ensure consistency now and in the future.”

Massimo Bianchi, Business Stream Manger Mobility TÜV Rheinland Italy, comments: “We believe that certification of equivalent parts is very important to answer the need of the market of high quality spare replacement parts. Voluntary independent certification of products is one of TÜV Rheinland’s core businesses and increases the trust in customers.”

The transition steps will be:

  • TÜV Rheinland will take over all new parts certification operations from 1st January 2018
  • There will be a gradual removal of the Thatcham Research brand from certified parts:
    • Newly certified parts will carry the sole TÜV Rheinland brand from 1st April 2018
    • As parts certification remain valid for two years, joint Thatcham Research / TÜV Rheinland branding will remain on certificates issued or renewed before 1 April 2018, until the date they expire

Together Thatcham Research and TÜV Rheinland have provided aftermarket certification services for the past nine years, and there are more than 1.800 parts certified under the scheme.

TÜV Rheinland is a global leader in independent inspection services, founded more than 140 years ago. The group maintains a worldwide presence with 19,600 employees; annual turnover is nearly EUR 1.9 billion. The independent experts stand for quality and safety for people, technology and the environment in nearly all aspects of life.

TÜV Rheinland inspects technical equipment, products and services, oversees projects and helps to shape processes for companies. Its experts train people in a wide range of careers and industries. To this end, TÜV Rheinland employs a global network of approved labs, testing and education centres. Since 2006, TÜV Rheinland has been a member of the United Nations Global Compact to promote sustainability and combat corruption.

Within the automotive sector TÜV Rheinland is active with both aftermarket and vehicle manufacturers, providing whole vehicle system and component type approval, testing and Market Access Services.

For further media information, please contact

Massimo Bianchi, Business Stream Manager Mobility TÜV Rheinland Italy

Email: massimo.bianchi@it.tuv.com

Telephone: +39 02 939 68 772