Il Corso, rivolto a costruttori, progettisti, installatori, importatori, rivenditori di apparecchiature, macchine ed impianti destinati ad essere impiegati in ambienti a rischio di esplosione, e ai consulenti, ha l’obiettivo di illustrare la Direttiva 2014/34/UE “ATEX 114″, in particolare i riferimenti legislativi (di cui saranno analizzati i campi d’applicazione ed esclusioni), i principi dell’esplosione (con analisi delle caratteristiche di alcune sostanze potenzialmente esplosive) e le suddivisioni in Gruppi e Categorie di apparecchi, oltre alla classificazione dei luoghi pericolosi.

Durante la giornata di formazione, in particolare verranno illustrati i criteri necessari per affrontare una corretta analisi dei rischi e le tecniche costruttive adottare per evitare l’esplosione (ovvero i modi di protezione), oltre al processo di valutazione della conformità, la definizione dei documenti necessari per la certificazione e l’immissione di un prodotto sul mercato, compresi gli obblighi del costruttore. Il corso si concluderà con una panoramica relativa allo Schema IECEx  e alle differenze con la Direttiva 2014/34/UE “ATEX”.

L’evento verrà replicato in due date e in due sedi differenti:

18 Febbraio 2020, presso il Centro Cardinale G. Urbani, Via Visinoni, 4/C, 30174 – Venezia Zelarino (VE).

Per maggiori informazioni e iscrizioni cliccare qui.

20 Febbraio 2020, presso la sede di TÜV Rheinland Italia, Via Mattei 3, 20010 -Pogliano Milanese (MI).

Per maggiori informazioni e iscrizioni cliccare qui.

Il corso si svolgerà in lingua italiana, al costo di € 350 + IVA a iscritto (€ 300 + IVA a partire dal secondo partecipante). Per le aziende clienti di TÜV Rheinland Italia il corso ha un costo di € 300 + IVA a iscritto (€ 250 + IVA a partire dal secondo partecipante).

Le iscrizioni rimarranno aperte fino al 14 Febbraio 2020, fino ad esaurimento posti.